Siamo un negozio fisico a Sesto San Giovanni (MI).

 

Abbiamo il nostro marchio di moda “il Baciccia”, potente, audace e lungimirante, ispirato alla vita reale dei bambini.

Facciamo realizzare capi artigianali dalle influenze globali: passerella, celebrità, social media, blogger e street style, creando una destinazione di moda che racchiude e celebra tutto ciò che significa “essere bambini” in un’ immersione digitale del mondo di oggi

 

SIAMO I PREFERITI!

perchè i nostri vestiti sono speciali e “profumano”  i bambini

Il BACICCIA AMA I BAMBINI E LI VESTE BENE

Vestire bene è un’ arte, che non sempre si tramanda da “padre in figlio”,

L’ abito del bambino non solo deve essere comodo o lavabile facilmente senza disperdere colori, ma deve rappresentare la personalità del bambino. E’ un po’ come dire “l’ abito fa il monaco”, e, di certo, nel caso del babywear si può dire che entrare nel nostro negozio, per un bambino viene recepito come un momento culturale.

Sin dall’ ingresso del nostro negozio, il bambino piccolo ( fino ai 6 anni ) trova il suo “angolo baby” che lo rende importante, luogo adatto a ricevere attenzioni, con una tavolino, dei giochi semplici , dei libri e delle matite per colorare, così da intrattenerli per qualche momento mentre le mamme, i papà, i nonni, le zie, scelgono i bei vestiti e preparano la “sfilata” nel camerino.

Da noi non ci sono vestiti che riprendono gli sterotipi dei fumetti e dei cartoni animati, né abiti di lusso

Da noi trovi solo marche primarie e professionali di kidswear, tutte europee, di quelle ditte che hanno scelto il settore babywear e kidswear come mission, con i migliori i designer che propongono tessuti e colori adatti alla pelle delicata dei bambini e con un immagine “calma e tranquilla” che solo un bravo bambino o bambina apprezza. Un bambino può trovare 

Collezioni ricche di “joei de vivre”, allegria e dettagli glamour capaci di giocare con abbinamenti inaspettati e sorprendenti, come un  disegno della macchinina, di uno skateboard, o di un tennista, o di altro in forma “anonima” . Una bambina può trovare il design di una bambolina, le scarpine, la ballerina, il vestitino con qualche strass, qualche cosa che luccica, colorata , abbinata alla cintura, e ad altri accessori.

I prezzi sono medi: una maglietta da 20 a 30 € , un pantalone da 15 a 30, un capospalla da 50-70, un vestito completo da cerimonia da 50 a 100 €, e gli accessori costano da 1 €, come una molletta per capelli, al massimo 20 €, come sciarpe o cappelli.

L’ eleganza per un bambino non è solo rappresentata da ciò che indossi. È anche mostrare il proprio carattere, e crediamo che loro abbiano il diritto di scegliere personalmente il proprio stile. Rispettiamo l’ idea dei bambini di principio dell’ autonomia e il rispetto per la loro individualità.

Vestire bene” fà crescere la personalità dei bambini.

Dare a un bambino un “camerino” grande come una suite family con una sola sedia dove appoggiare i propri abiti, un attaccapanni dove sono appesi solo i vestiti nuovi da provare, un tappetino dove stare a piedi nudi, 1 luce e uno specchio, la disposibilità di avere un momento di solitudine di meno di 1 minuto, rende il luogo adatto dove trovare uno spazio di autostimarsi e autoconoscersi, fanno diventare un momento di orgoglio della scelta che compiono da soli.

In futuro “vestiremo bene” anche neomamme in attesa con abbigliamento di premaman, inseriremo articoli di puericultura e biancheria, pannolini riciclabili, e giocattoli. Desideriamo preparare una sfilata di moda di babywear, perché la moda è cultura e ai bambini piace “studiare”, essere protagonisti, e mostrare il raggiungimento dei propri obiettivi.

La partecipazione ad una sfilata di moda di bambini, è un momento culturale

La sfilata di moda è un momento profondo.

Colpisce chiunque, a qualsiasi età, e fà crescere tutti.

L’ attesa dell’ uscita dal paravento al momento giusto, stare al passo della musica, sguardo fisso in avanti dritto al punto di arrivo senza che le luci li fermi, l’ attenzione a non inciampare con le gambe e i piedi che camminano immaginando un filo dritto, la gestualità organizzata, girarsi su 2 lati, rigirarsi in posa fotografica, il mostrarsi in primo piano, le foto e l’attenzione dei sponsor, i fotografi, “essere al centro dell’ attenzione per 1 minuto”, rende il loro momento “magico”

Fà ritrovare l’ unione della famiglia; la famiglia dà coraggio, la famiglia fà fare le prove nel corridoio di casa; la famiglia fa preparare e vivere questo momento come “un momento magico”, per i bambini che sfilano.

La scelta dei vestiti da parte dei bambini li fà esprimere nella loro personalità, che faranno sorprendere i genitori del sogno più nascosto e inespresso dei figli.

E’ anche un momento che fà sognare i genitori, che, dopo la riuscita e la buona condotta di 1 minuto di sfilata, li mandano tutti in idilio e li fanno fantasticare per il loro futuro, riguardando il proprio passato di una mancata occasione di aver partecipato ad un momento di “attenzione” così profondo

LO STAFF

Elena